Però ricorda che chi sopporta Quel ‘bro’ potrebbe essere riferito ad un amico di Marracash, ma anche al pubblico stesso e, in questa interpretazione, sono gli ascoltatori che possono comprendere lo stato d’animo del rapper, oppure il contrario, essendo il cuore rotto con lo stetoscopio non si riesce a sentire niente e dunque l’artista si sente incompreso e l’esprimere le sue emozioni (come presente nella skit iniziale della canzone) è solo un tentativo di salvezza e di sfogo. Mentre quello di cui abbiamo davvero bisogno è invisibile. Il brano all’interno di Persona rappresenta la speranza nell’animo umano, una speranza, che nonostante la crisi ci permette di risalire una volta toccato il fondo, in una parola: scheletro. La canzone racconta le paranoie del narratore e del rapporto di questi con una sua compagna. Il rapper si paragona proprio ad un “equilibrista” che però non si trova ad avere alcuna rete di protezione e per tale ragione si definisce “bravo a cadere”. Ci dispiace, il tuo blog non consente di condividere articoli tramite e-mail. Frammenti di Persona – Il significato del nuovo disco di Marracash. È il momento decisivo: Fabio e Marra riescono finalmente a parlare. Il titolo dell’albumPersona, è una citazione dell’omonimo film di Ingmar Bergman, uscito nel 1966. E più che la scelta dei feat (ThaSup e $€ non eccellono certo per modestia ed umiltà), è proprio il parallelismo tra passato e presente a dare a questa canzone il senso di “l’EGO”. [18] In seguito viene rivelato che Persona è l'album più venduto del primo semestre 2020 in Italia.[19]. [10], Persona è stato pubblicato il 31 ottobre 2019 in formato CD, vinile e download digitale; per l'occasione il sito Amazon.it ha reso disponibili per un periodo di tempo limitato alcune edizioni autografate dallo stesso Marracash. Marracash a un anno da “Persona”. La prima strofa è affidata a Marra, che nel testo parla dei suoi principali sfizi (cibo, donne e denaro), si scaglia contro lo Stato e ricorda episodi spiacevoli del suo passato, Quando ero un kid, cercavo i g dopo i blitz. Marracash torna dopo tre anni dal suo ultimo progetto originale e prova a rinnovare la sua musica con “Persona”, il suo sesto album in studio. Body Parts rappresenta una sorta di sommario, di indice, una guida a ciò che l’ascoltatore si troverà davanti ascoltando le tracce dell’album. L’ultima bomba di Marracash, uno degli album più attesi nel mondo rap contiene 15 tracce molto variegate, con collaborazioni eccezionali quali Mahmood, Luchè, Coez e tanti altri artisti. Questi organi, essenziali per la respirazione, possono infatti essere danneggiati con relativa facilità provocando all’uomo serie problematiche. Modifica ), Stai commentando usando il tuo account Facebook. Non la si troverà nella fama e neanche nella ricchezza. Queste esperienze hanno reso, Inoltre Marracash stesso ha dichiarato che in questo disco c’è più Fabio che Marra, secondo lui Fabio ha addirittura ucciso Marra con questo nuovo progetto, visto il concept molto personale ed intimo. Se dunque il Marracash del 2019 incontrasse quello del 2004 (anno del suo esordio da rapper), gli direbbe: e gli spiegherebbe che non sarà né la fama né la ricchezza il suo antidoto contro il dolore, contro il senso di vuoto. Pensiamo che quello che ci serva sia fuori da noi In conclusione, lo scheletro è la fede, cioè, per l’artista, la musica, che regge l’intera struttura dell’album e di conseguenza la sua “Persona”. Con queste parole Marra sembra affermare che la paranoia dipenda in particolare dal fatto che la maschera di artista ha ormai avuto il sopravvento su quella di “Fabio”, rendendogli impossibile bilanciare entrambe le figure. Marracash alza la voce, digrignando i denti e partendo con una strofa che fa capire all’ascoltare che è tornato ed è pronto a conquistare la scena rap. marracash nuovo album - persona canzoni Se chiedete in giro chi sia il più bravo a scrivere, in molti faranno il suo nome. Prima i denti e la pelle, i polmoni, il cervello e i nervi, poi, il sangue e il fegato. Un’opera d’arte che fa incontrare musica, filosofia, psicologia, poesia, politica, sociale e, a tratti, addirittura teatro. Finché nel petto suonerà…. Marracash Persona. E arriva al top. Se per Marra esiste una soluzione al sentirsi vuoto (ovvero la musica), per Guè emerge questa dicotomia: vivere a metà fra il sentirsi persi nella società e l’annegare nel lusso (‘premo “start”, accendo il reattore, senti il rombo’), fino a definirsi: Interessanti sono, inoltre, le molteplici interpretazioni che si possono dare al verso: Ho il cuore spezzato, tu hai lo stetoscopio. ( Chiudi sessione /  Nella seconda strofa, inoltre, Marracash si paragona a Vasco Rossi che canta La Noia, a Bojack Horseman, cinico protagonista di un’omonima serie TV il cui tema principale è l’inconsistenza della fama, a Donald Draper, personaggio di Mad Man che, nella sigla, viene rappresentato mentre precipita da un grattacielo. Per due anni e nove mesi ho vissuto in isolamento, mi sono legato a una persona "tossica" dal punto di vista sentimentale. Bravi a cadere di Marracash. La seconda strofa, infatti, elenca tutte le parti del corpo alle quali l’artista ha dedicato una traccia del proprio album dando un’idea preliminare del concept dell’album e di ciò che rappresenta ciascuna parte del corpo. Io direi che questo pezzo, oltre a spiegare la dicotomia artista-persona relativa all’appartenenza del sangue, conferma quanto questo progetto appartenga più al ragazzo di Barona che al re del rap italiano. Modifica ), Stai commentando usando il tuo account Twitter. È contro questo mondo che non vale nulla che si scaglia Marra:  cerca di parlare di vita vera, di problemi che toccano l’uomo profondamente nell’anima e che lo assalgono quando le luci della fama si spengono lasciandolo lì, solo, con i suoi demoni che logorano dentro. Lo stile è quello tipico di Marracash, underground, che caratterizza la maggior parte dei suoi precedenti lavori, ma che in, Il brano si conclude con una voce fuori campo, proveniente dall’omonimo film. Non la si troverà con gli occhi, che guardano le cose esterne, materiali. Lo aspettavano tutti e alla fine non ha minimamente deluso le aspettative (per altro altissime). L'articolo non è stato pubblicato, controlla gli indirizzi e-mail! Nel pezzo, il rapper racconta quella difficoltà che tantissime persone (tra cui anche lui stesso) attraversano nella loro vita: la depressione, dalla quale non è affatto semplice e scontato guarire… Marracash riesce a descriverla in modo perfetto con i versi: Se la depressione cala, è una nebbia fitta Testi di Fabio Rizzo, eccetto dove indicato, musiche di Alessandro Pulga, eccetto dove indicato. Dov’è che Marra può risolvere i suoi conflitti interiori? Il film in questione è essenziale ai fini della comprensione del lavoro che c’è stato dietro questo album perché rappresenta il filo conduttore del disco di Marra. finché nel petto il nostro cuore batterà! Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso: Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. E' uscito il nuovo album di Loredana Errore C'è Vita, un vero e proprio inno alla vita che arriva quattro anni dopo Luce Infinita. Ma come? Fare una mera recensione di un’opera del genere sarebbe riduttivo, quindi questa vuole essere più un’analisi di ciò che è e di quello che rappresenta Persona. Inoltre Marracash stesso ha dichiarato che in questo disco c’è più Fabio che Marra, secondo lui Fabio ha addirittura ucciso Marra con questo nuovo progetto, visto il concept molto personale ed intimo. Marra non a caso collega la canzone al “Cuore”: il significato che vuole trasmettere, infatti, è che, nonostante tutte le difficoltà, i problemi e gli affanni della vita, ci sarà sempre una chance per diventare Greatest Of All Time (G.O.A.T.) Sentendo l’album e le varie interviste dell’artista, anche Marracash sembra aver   intrapreso quest’ultima strada, come se tutti questi anni di assenza, di silenzio rappresentassero il mutismo dovuto a un “senso di vertigine” causato da un’importante presa d’atto, ovvero rendersi conto di come tutto sia falso, lo stesso artista ha detto in un’intervista: “non sapevo più in che cosa credere” (questo tema è affrontato in particolare nel brano Qualcosa In Cui Credere). Persona è il quinto album di Marracash, pubblicato il 31 ottobre 2019 per Universal Music Italia. 2019 (Universal/Roccia Music) | hip-hop, trap. Descrive le poche chance di poter divantare ricchi e le conseguenti scorciatoie non del tutto legali. Essere una persona, nel film come nell’album, significa essere un personaggio. Tornando però alle cause concrete che hanno portato Marracash a esplodere fino a sentirsi “più morto che vivo”, queste sono molteplici: dalla logorante relazione con la sua ex compagna, affrontata in Crudelia, alla vuotezza delle persone che lo circonda (Quelli che non pensano), passando per il suo stesso carattere, incline alla rabbia e alla frustrazione (Poco di buono), e per l’aver realizzato quanto la vita sia effimera. La prima traccia di Per… Verifica dell'e-mail non riuscita. Quest’ultimo, Manny Ribera, risponde che comunque la sua situazione è migliore di quella da cui è partito ed è così che si sente Marra. Marra sembra però non riuscire a combattere le mille “pare” con cui si trova a convivere. Queste esperienze hanno reso più forte il suo sangue, che origina dal suo quartiere (Barona) e dalla sua famiglia, tuttavia il rapper si è accorto che per diventare quello che voleva essere doveva necessariamente rinunciare a una parte di esso. Persona è il sesto album in studio del rapper italiano Marracash, pubblicato il 31 ottobre 2019 dalla Island Records.. L'album ha ricevuto il plauso della critica, venendo definito come un «classico istantaneo» dalla critica specializzata del genere, e come «il miglior disco italiano dell'anno» secondo la rivista Rolling Stone Italia. Dov’è dunque la risposta? Persona è il sesto album in studio del rapper italiano Marracash, pubblicato il 31 ottobre 2019 dalla Island Records. mentre il secondo appare come un’anima ancora in preda alla crisi, che non ha ancora trovato la soluzione al problema, se non fuggendo attraverso una vita estrema, in una sorta di escapismo. In Appartengo Fabio parla del suo sangue, inteso come carattere. ( Chiudi sessione /  Senza un vero e proprio ‘scheletro’ che ci sostenga è difficile rimanere in piedi, sostenere i tessuti connettivi e gli organi vitali. L’artista parla all’ascoltatore e lo sprona a ignorare tutto ciò che lo ha fatto soffrire in passato (“Non conta quanto hai perso prima, nella tua vita / Chi ti ha fottuto l’autostima, chi ti incasina”) e a non dare  rilevanza agli altri (riferendosi a coloro che parlano male di te), ma a tenere sempre duro, a faticare per ciò in cui si crede e ad arrivare al “top”, raggiungere i propri obiettivi! Nelle ultime barre, attraverso un cambio di flow, argomenti e rime, sembra voler fare il verso a qualcuno (a nessuno in particolare, probabilmente si riferisce a tutto un filone di artisti che parlano solamente di vita di strada senza nemmeno averla vissuta), terminando infine la strofa con un sonoro “imbarazzante!”. Sono andato dallo psicanalista perché mi sentivo vuoto. L’artista sceglie di trasmettere questo senso di ansia, di paura, di vuoto, d’insicurezza e d’insensatezza che la malattia ti provoca, ma, d’altra parte, afferma anche che: C’è sempre un modo ed una chance in Frammenti di Persona – Il significato del nuovo disco di Marracash, Marracash alza la voce, digrignando i denti e partendo con una strofa che fa capire all’ascoltare che è tornato ed è pronto a conquistare la scena rap. Il testo. Questo è un articolo di impressioni, di interpretazioni, in cui tutti cercheremo di ricostruire il processo creativo di Marracash, cercando di capire, per esempio, perché Qualcosa in cui credere rappresenta proprio lo scheletro e qual è il suo ruolo nel disco. spiega l’autore nell’intro del brano, prima di iniziare un elenco di beni, di elementi e di situazioni, tipiche dell’essere ricco e famoso, che non lo soddisfano e soprattutto non hanno colmato il vuoto che percepiva prima del successo. di Antonio Silvestri. Il cuore del disco è già tutto nell’outro di BODY PARTS – I denti, prima traccia che si conclude con una voce proveniente da un film di Ingmar Bergman, ispiratore omonimo dell’album: “Tu insegui un sogno disperato, questo è il tuo tormento”, la tensione emotiva del genio svedese irrompe come un fulmine nel beat, un cortocircuito che ti salda sulla sedia o ovunque stai ascoltando il pezzo – ti impone a continuare. Solo staccandosi da quella zavorra poteva prendere il volo e diventare veramente sè stesso. Persona, il nuovo album di Marracash pubblicato il 31 ottobre, si apre mostrando subito i denti, come una tigre pronta a lottare. sembra un omaggio alla hit estiva di Willie Peyote La nostra pelle. Non qui. In questo articolo ognuno dei membri della redazione ha scelto una canzone del disco da commentare e analizzare, puntando la lente d’ingrandimento sul ruolo del brano in Persona. “Persona” di Marracash, per chi ama il rap italiano, era uno degli album più attesi dell’anno, se non il più atteso. Il film evidenzia proprio il rapporto tra la persona esterna e l’anima, tra ciò che l’uomo è nella vita pubblica, costretto ad adeguarsi a regole sociali, privato dei propri istinti, e la vita privata. [15] Il seguente 10 febbraio è stato presentato il videoclip per il brano Crudelia - I nervi, diretto da Martina Pastori. Tutto questo niente rappresenta il momento in cui Marra accetta, finalmente, che non sarà la fama a risolvere i suoi conflitti interiori, ma, anzi, paradossalmente il successo lo ha stordito e confuso, provocandogli una serie di nuovi problemi (trovarsi sempre lontano da casa, confrontarsi continuamente con le scalatrici sociali, chiedersi se effettivamente la sua scrittura sia compresa…). In questa visione Marracash non è tanto diverso dai suoi genitori (citati in Appartengo): loro sono ‘timorati di Dio’, mentre Marra ha sostituito la musica alla tradizione cristiana e le sue preghiere, in Denti, sono contrapposte a questa nel verso: “le bestemmie le preghiere”. Modifica ), Stai commentando usando il tuo account Google. Molto importanti le parole alla fine del ritornello, con le quali l’artista fa capire, soprattutto agli ascoltatori più giovani, come questa esperienza sia per lui ad oggi motivo di imbarazzo e non di vanto (tra le righe si intuisce un messaggio contro la miticizzazione della droga, forse un po’ troppo velato). Ma quindi, cosa corrisponde allo scheletro? Un samurai che aveva perso il suo fuoco. Marracash, Persona: la RECENSIONE traccia per traccia. Non puoi uscire dalla tua pelle . Poi le canzoni sono uscite come sangue da una ferita in soli tre mesi, è stata una catarsi. Il titolo e la copertina dell'album sono ispirati al film Persona di Ingmar Persona, il nuovo disco di Marracash, è un vero e proprio capolavoro, uno dei dischi più straordinari della storia del rap italiano. Il concept del CD è la corrispondenza di ogni brano con una parte del corpo dell’artista: Appartengo rappresenta il sangue, Crudelia i nervi, Bravi a cadere i polmoni…. Marra affronta il suo “ego” solo alla fine del disco, nella terzultima traccia come se volesse enfatizzare il bisogno di effettuare un kairos, un viaggio, per arrivare alla catarsi di Persona. Tutto il sudore e lo stress [12] Grazie a questi risultati l'album è stato certificato disco d'oro dalla FIMI per aver superato la soglia delle 25 000 copie vendute. È noto per i vestiti di sette taglie più larghi, le occhiaie e la mania di inserire Tweet. “ Ho sempre giocato contro me stesso, ora è arrivato il momento di vedere se la partita l’ho vinta o no “. Mostra tutti gli articoli di Sergio Mattarella. – Il Cuore è la canzone, anzi la poesia, che maggiormente ho apprezzato del nuovo disco di Marracash. Non è né noia, né dolore Sul beat di Marz (che ha prodotto ben 10 tracce su 15 in questo progetto ed anche svariate hit di artisti come Ernia e Rkomi) e di Charlie Charles, ascoltiamo alternarsi tha Supreme, giovanissimo producer/trapper che sembra ormai aver spodestato Coez dal trono dei ritornelli nelle canzoni rap/trap dei big della scena italiana, Marracash, e Sfera Ebbasta, nomi che sicuramente non necessitano di ulteriori presentazioni. Particolarmente significative sono le barre finali: che in fondo vivere è convivere con te stesso. Siamo nell’era in cui tutti vogliono essere ricchi e famosi, specialmente nella trap. ma la paura di accettarsi; inoltre gli fa notare che solo quando si sente cenere la cerca (“mi cerchi come Dio, ma quando sei cenere”), quando, invece, dovrebbe allearsi con lei è non fuggire da se stesso. Sentendo l’album e le varie interviste dell’artista, anche Marracash sembra aver, Marracash nel suo nuovo album racconta, dunque, il rapporto tra la sua persona (. G.O.A.T. I momenti decisivi del disco, probabilmente, sono le canzoni Bravi a cadere, in cui l’autore non riesce a rialzarsi, dopo essersi scontrato ripetutamente con la depressione, malattia che lo affligge, e Madame, in cui inscena una sorta di resa dei conti con la sua anima. “Butta fuori i tuoi pen… Gli ultimi due personaggi citati dal rapper sono Tony Soprano, dalla serie I Soprano, e a Tony Montana di Scarface, che, in una scena chiave del film, domanda all’amico se abbia faticato così tanto solo per futili beni materiali. Bravi a cadere è la canzone del sesto album Persona di Marracash. [7], L'album ha ricevuto il plauso della critica, venendo definito come un «classico istantaneo» dalla critica specializzata del genere,[3] e come «il miglior disco italiano dell'anno» secondo la rivista Rolling Stone Italia. Il brano si conclude con una voce fuori campo, proveniente dall’omonimo film Persona di Ingmar Bergman del 1966. Da qui si evince anche il modo diverso di reagire al dolore di Marracash e Guè Pequeno. Descrive le poche chance di poter divantare ricchi e le conseguenti scorciatoie non del tutto legali.

La Mantinera Offerte, Canzoni Sulla Natura Inglese, Sign In Bocconi, Ferie Non Godute Per Malattia Scuola, Dam Unità Di Misura, Versetti Della Bibbia Sull'umiltà,